Châtillon

La Torre,tornano temi dei 'responsabili'

"Molte delle questioni sollevate dagli otto consiglieri regionali dell'Union valdotaine erano già state sollevate nel 2014 dai così detti 'responsabili'; quella vicenda venne poi liquidata come una manovra di palazzo, ma così non era". Lo afferma l'ex consigliere regionale Leonardo La Torre, commentando i contenuti di una nota diffusa sabato scorso firmata da 8 su 11 consiglieri regionali dell'Uv, in cui si chiede al movimento un cambio di marcia anche sulla questione morale. "Certi confronti politici sono ineluttabili, si possono rinviare ma non evitare", aggiunge La Torre.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie